TULIPANI: AMORE ONORE E UNA BICICLETTA

tulipani 1Un’esplosione in una grotta nei pressi di un tranquillo villaggio del sud Italia. Un ispettore di polizia trova il corpo di un eremita arruffato, che una volta era a capo di una potente mafia locale. L’indagine porta rapidamente ad una giovane donna canadese che recentemente ha soggiornato nel villaggio per spargere le ceneri della sua defunta madre italiana. Quando viene interrogata, l’ispettore scopre che al suo arrivo gli abitanti del villaggio locale la accolsero come la figlia perduta da tempo di un padre leggendario: un contadino olandese testardo che una volta ha guidato la sua bicicletta dal Sud dell’Olanda per coltivare i tulipani nel caldo soffocante della Puglia con i suoi affascinanti scenari architettonico-naturali.

A partire da Giancarlo Giannini, che interpreta con divertita curiosità il ruolo dell’investigatore affascinato da un’affabulazione che fonde favola, realtà criminale, romanticismo e fascino dell’ignoto, tutti partecipano alla realizzazione del film con convinta adesione. Tanto da poter trascinare anche lo spettatore (seduto ad ascoltare come Giannini) in questa vicenda in cui la passione per un amore lontano, la scoperta reciproca tra autoctoni e straniero e l’incontro con una figura paterna mai conosciuta si trasformano in una piacevole incursione nella Puglia che fu.

__________________________________________

 La programmazione all’ Arena di Castello:

domenica 7, lunedì 8 luglio, ore 21.30

in caso di maltempo proiezione al chiuso

___________________________________________

Prezzi e riduzioni:

– 5 euro biglietto intero, 4 euro ridotto

Pin It on Pinterest

Share This