via Reginaldo Giuliani, 374 Firenze

SULLA MIA PELLE


pelle 1Alessio Cremonini ha scelto di raccontare una delle vicende più discusse dell’Italia contemporanea come una discesa agli inferi cui lo stesso Cucchi ha partecipato con quieta rassegnazione, sapendo bene che alzare la voce e raccontare la verità, all’interno di istituzioni talvolta più concentrate sulla propria autodifesa che sulla tutela dei diritti dei cittadini, sarebbe stato inutile e forse anche pericoloso.

Cremonini sceglie di non fare di Cucchi un santino, anzi, ne illustra bene le debolezze e le discutibili abitudini di vita. Stefano acconsente alla propria odissea perché si vive come una “cosa da posare in un angolo e dimenticare”: e perciò minimizza, non si fa aiutare, non cerca di rendersi simpatico, alle autorità come al pubblico. Ma è proprio sull’anello debole della catena che si misura la solidità di un sistema democratico, e giustizia, carcerazione e sanità dovrebbero comportarsi correttamente a prescindere dalla stima che nutrono per i soggetti affidati alla loro tutela.

____________________________________________

La programmazione al Cinema di Castello

mercoledì 14, giovedì 15 novembre ore 21,30

_______________________________________________

Prezzi e riduzioni:

– 5 euro biglietto intero, 4 euro ridotto

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This