STANTE I TEMPI CHE CORRONO…

Stante i tempi_LocandinaIl soldato Benedetto Ciabatti, classe 1880, fu catturato dagli austriaci sul fronte veneto, sul monte Majo, nella primavera del 1917. Fu portato a Trento, poi nel campo di concentramento di Sigmundsherberg, in Austria e infine in Ungheria, dove rimase oltre un anno. Annotò le sue disavventure in un diario, rimasto inedito fino a oggi.

Il regista Leandro Giribaldi, suo pronipote, a distanza di cent’ anni ha ripercorso gli stessi luoghi, in un documentario che esplora avvenimenti poco conosciuti della prima guerra mondiale – la sorte dei prigionieri – in un dialogo continuo fra passato e presente.

SOLO OGGI SABATO 1 DICEMBRE ore 21.30

alla presenza del regista

Pin It on Pinterest

Share This