via Reginaldo Giuliani, 374 Firenze

LUMIÈRE, la scoperta del cinema


Una selezione di 114 film (di 50” cialumimani1scuno) realizzata a partire dalle 1.422 vedute cinematografiche prodotte dalla Société Lumière fra il 1895 e il 1905. I film sono stati assemblati in un montaggio rappresentativo dei temi e dei soggetti affrontati da Louis Lumière e dai suoi operatori.
“Nei film dei Lumière a essere mostrata non è la Storia, ma la vita. E la vita è qualcosa di più profondo. È per questo che questi film sono così importanti: aprono la porta alla nostra immaginazione. È esattamente quello che oggi ci piace chiamare opera d’arte”. È a partire da questa riflessione di Jean Renoir che nasce questo prezioso film che sarebbe riduttivo definire un semplice documentario. Anche perché la realizzazione si deve a Thierry Frémaux che, prima di diventare il brillante direttore del Festival di Cannes, è stato ed è tuttora Direttore Artistico dell’Istituto Lumière di cui Bertrand Tavernier è Presidente. È da loro che nasce l’idea di proporre una panoramica al contempo agevole e approfondita del lavoro di chi il cinema lo ha letteralmente inventato. Con la collaborazione del laboratorio L’Immagine Ritrovata che ha provveduto al restauro si ha così la possibilità di compiere un tuffo nel passato che non ha nulla di polveroso o di didascalico.

____________________________________________

La programmazione al Cinema di Castello:

– Martedì 29, Mercoledì 30 novembre, ore 21.30


Prezzi e riduzioni:

– 5 euro biglietto intero, 4 euro ridotto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This